BLOG

Rendimento delle pompe di calore: Quali funzioni avanzate lo migliorano?

Le pompe di calore sono un’alternativa intelligente ai sistemi di condizionamento. Esse trasferiscono caldo e freddo in modo da garantire una temperatura ottimale in ogni zona della casa.

Ci sono numerose innovazioni che stanno migliorando il rendimento delle pompe di calore.

A differenza dei compressori standard che possono funzionare solo a piena capacità, i compressori a due velocità consentono alle pompe di calore di funzionare in prossimità della capacità di riscaldamento o raffreddamento necessaria in un determinato momento. Questo meccanismo consente, quinid, di risparmiare grandi quantità di energia elettrica e di ridurre l’usura del compressore. Anche le pompe di calore a due velocità funzionano bene con i sistemi di controllo delle zone, spesso presenti in case più grandi. Questi sistemi utilizzano gli ammortizzatori automatici per consentire alla pompa di calore di mantenere stanze diverse a temperature diverse.

Alcuni modelli di pompe di calore sono dotati di motori a velocità variabile o a doppia velocità sui ventilatori interni, esterni o entrambi. I controlli a velocità variabile per queste ventole tentano di mantenere l’aria in movimento in modo da ridurre al minimo le correnti fredde e massimizzare i risparmi elettrici.

Molte pompe di calore ad alta efficienza sono dotate di un desurriscaldatore che recupera il calore residuo dalla modalità di raffreddamento della pompa di calore e lo utilizza per riscaldare l’acqua. Una pompa di calore con desurriscaldatore può riscaldare l’acqua da 2 a 3 volte più efficientemente di un comune scaldacqua elettrico.

E in inverno? Quali sistemi permettono di mantenere costante il rendimento delle pompe di calore?

Sebbene la maggior parte delle pompe di calore utilizzi riscaldatori a resistenza elettrica come supporto per il freddo, le pompe di calore possono anche essere dotate di bruciatori per integrare la pompa di calore. I bruciatori di riserva aiutano a risolvere il problema della pompa di calore che emette aria relativamente fredda durante il periodo invernale e ne riduce l’uso. Esistono pochi produttori di pompe di calore che incorporano entrambi i tipi di fornitura di calore in un’unica soluzione, quindi queste configurazioni sono spesso due sistemi standard più piccoli, affiancati, che condividono la stessa canalizzazione.

In confronto a un forno a combustione di carburante o una pompa di calore standard, questo tipo di sistema è estremamente economico. Il risparmio energetico effettivo dipende dai costi relativi del combustibile rispetto all’elettricità.

TROVA GLI INSTALLATORI PIÙ VICINI A TE!

Photo credit: Ben Kolde